Lo yacht di Utrecht

di
Yacht Utrecht

Nel canale Veilinghavenkade di Utrecht, le vele ammainate, la poppa e la prua legate al molo, uno yacht del XIX secolo sogna grandi onde e vasti orizzonti.

E invece è lì, la coperta bianca di neve, sporcata solo da piccoli passi incerti di chi sale a bordo per entrare nel tepore del suo ventre ligneo.

Pochi metri in cui l’inverno di fuori lo vedi cadere dalle finestre strette, mentre l’equipaggio di tutto punto vestito cucina e poi ti serve i piatti tradizionali olandesi.

Lo spazio stretto, la gente vicina, il profumo forte del cibo creano un’atmosfera familiare e calda. Come le zuppe invernali e i tipici stamppot, dei purè di patate e verdure.

Se vuoi, te li servono anche nella variante con carne a base di crauti. Oppure ci sono purè di patate e salsiccia affumicata, tutti rigorosamente preparati alla maniera tradizionale.

Ogni settimana viene proposto un menu, ovvero uno stamppot diverso con nuovi e interessanti ingredienti tutti da provare insieme alla birra leggera e fresca.

Lo “Utrecht State Yacht” – nome pomposo per un’imbarcazione ridotta a ristorante – è aperta fino alla fine di marzo da mercoledì a domenica.

Ed è così contesa che per salirvi a bordo e mangiare il cibo d’Olanda occorre prenotare con un certo anticipo. Altrimenti non restano che i ristoranti tradizionali di questa città.

Quando poi l’inverno si ritirerà, nel ventre dello yacht del XIX secolo, sedie e tavoli verranno riposti, gli ormeggi liberati.

Il vento di primavera gonfierà di nuove le vele, la chiglia impatterà grandi onde e la prua vedrà vasti orizzonti.

Restituendo così un’imbarcazione al suo destino.

Info Utili: il sito dello “Utrecht State Yacht

I commenti all'articolo "Lo yacht di Utrecht"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...